San Marino: la più piccola ed antica Repubblica del mondo

Nasce sul Monte Titano, nel 301, fondata dall’omonimo Santo la più antica e piccola repubblica del mondo: con i suoi (soli) 61 km quadrati e ad oggi poco più di trentamila abitanti.
San Marino è divisa in nove Castelli assimilabili a municipalità che portano il nome del loro capoluogo: San Marino (la capitale), Acquaviva, Borgo Maggiore, Chiesanuova, Domagnano, Faetano, Fiorentino, Montegiardino e Serravalle.
Il centro più grande della Repubblica è Dogana che non è un castello autonomo ma un curazia (frazione) di Serravalle. Dal 301, superando tante vicissitudini, San Marino ha saputo conservare la propria indipendenza territoriale, politica ed economica diventando un’isola di tranquillità nella grande Italia.

Pur non essendo assolutamente un paese a regime fiscale privilegiato San Marino presenta svariati punti di forza per gli imprenditori che la scelgono come sede dei propri affari:

  • a San Marino esiste una tassa “monofase” ovvero applicata ai prezzi d'acquisto di tutte le importazioni e non “sul valore aggiunto” come l'IVA (questa può essere rimborsata se la merce importata viene riesportata);
  • le tasse sui redditi societari sono limitate al 17%
  • Le figure societarie disponibili, sono la SRL (società a responsabilità limitata), e la SPA (società per azioni), mentre la SA (Società Anonima) non è più registrabile.
  • La presenza di numerose banche e fiduciarie consente di conservare un assetto di privacy per gli azionisti di SRL e SPA.

Vi sono tanti dati falsi su San Marino, ve ne citiamo alcuni tra i più divertenti:

  • A San Marino non si pagano le tasse (non è assolutamente vero)
  • A San Marino si possono riciclare i soldi (le banche sammarinesi sono tra le più attente nell’applicazione di norme anti riciclaggio almeno al pari di tutti gli altri Stati europei)
  • Per fare una società a San Marino ci vuole un prestanome (forse derivante dal fatto che per alcuni tipi di società è richiesta la maggioranza sammarinese – ma l’affermazione è comunque non vera)
  • A San Marino non pagano l'IVA – la evadono (non c'è l'IVA ma c'è la monofase che è una discreta tassa del 17% su tutto ciò che si compra – ad esclusione di alcune categorie)
  • A San Marino ci sono società “di carta” (a San Marino, al contrario di quasi tutti i Paesi del mondo – tra cui l'Italia – non possono risiedere più società in una sola unità immobiliare, quindi quantomeno non ci sono 1000 società domiciliate da un commercialista…vi sono molti controlli da parte degli ispettorati e, inoltre, una società che non abbia un ritiro regolare della posta ufficiale può essere sospesa o privata della licenza).

Stranamente i miliardi riciclati o le truffe fatte e i crimini commessi in Italia fanno meno “eco” di ciò che succede in questi pochi kilometri quadrati… tutti ce l'hanno con San Marino, anche se è “un Santo” !

Maggiori informazioni su Wikipedia

Attenzione! Questo articolo è stato pubblicato a maggio 2012 e potrebbero esserci stati degli aggiornamenti a riguardo. In caso di dubbi vi consigliamo di consultare articoli più recenti o di contattarci al Numero Verde. Grazie.

Posted in: